Allarme estinzione!

Il WWF è preoccupato: un’altra razza è in via di estinzione e non sembra che ci sia un modo per bloccare la rapida moria dei suoi rappresentanti. Si tratta dei giornalisti.
E’ ormai scomparsa la razza del giornalista colto com’era Gianni Brera, del giornalista poeta come Franco Valeri, del giornalista intellettuale come Sandro Ciotti.
Questa preoccupante evoluzione sembra essere dovuta alla fusione del mondo della carta stampata con quello della televisione e alla spettacolarizzazione sfrenata generata da questa collaborazione creando ibridi che, incrociando le due specie, accelerazione l’estinzione del giornalista puro.
Accade così di vedere esemplari di giornalista modello come Ivan Zazzaroni già pronto per le passerelle di Milano, esemplari di giornalista Lino Banfi come Franco Ordine, che sarà sicuramente scritturato come successore dell’attore barese, esemplari di giornalista ultras come Giampiero Mughini che fa appena in tempo a scappare dalla curva dei tifosi juventini per firmare presenza a Controcampo.
Il preoccupante fenomeno investe anche i giornalisti telecronisti, scomparsi i vari Ciotti e Martellini, solo Sky sembra essere riuscito a rimpiazzarli adeguatamente, mentre la Rai è diventata casa di pseudocronisti che spesso non sanno chi sia una giocatore e in quale ruolo giochi. La7 invece ha provato a far riprodurre Pizzul con i pessimi risultati di un telecronista-pensionato che riesce a confondere Ferrari con Mexes (effettivamente molto simili).
La spettacolarizzazione ha portato poi alla ricerca dello scoop a tutti i costi anche quando non c’è stravolgendo le interviste ad uso delle notizie ad effetto, ha portato a cavalcare l’onda del momento portando a scrivere tutti contro la Juventus con calciopoli e tutti contro l’Inter quando è diventata antipatica perché l’autonomia giornalistica non paga, ha portato a scrivere in modo tale da creare false convinzioni alle persone come quando si fa credere che Valentino Rossi sia un privilegiato e che abbia ottenuto vantaggi del Fisco che altri non potrebbero avere.
Ormai la strada è segnata, non c’è rimedio, i giornalisti si estingueranno.


Articolo di Mike75
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Coppe di Superlega Clausura Successivo Classifica: Rap/Hip Hop/R'n'B

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.