Beppo e Fralex: Speciale Estero 1

Buonasera e bentornati al BeppoStudio, che oggi interrompe momentaneamente la classica edizione del Faccia a Faccia, terminata l’anno scorso con scarso successo con un intervista da parte di SPP al sottoscritto. :asd:

Quello che volevo fare era una breve serie di puntate dedicate ai nostri forumisti residenti all’estero, per approfondire un po’ meglio la loro esperienza lontani dall’Italia.

Fra questi seguiranno (appena mi mandano il materiale) Boss, SPP, Giovanni ( se lo si ricupera dal Congo), mentre Sprawl è purtroppo troppo intento a studiare la luce, anche se forse un giorno mi farà avere qualcosa :asd:
E poi… sorpresa magna! Uno dei nostri forumisti se ne andrà a lavorare, pensate un po’, in Iran, ma chiederemo sue notizie dopo che magari avrà cercato di ambientarsi.

La domanda è: ma chi ci può essere oggi? Beh basta fare 2 + 2 e si arriva al caro buon

Fralex

A lui ho chiesto le motivazioni per le quali si è trasferito all’estero e dettagli sulla sua avventura che avrà libertà ampia di raccontarci con le sfumature che meglio crede.
Buona Lettura!

———————————

Le motivazioni potrebbero essere molteplici. Una delle quali, e’ sicuramente quella di essere un giramondo, posso vantarmi di aver visto tutti e 5 i Continenti.

Fin da piccolissimo il mio sogno era viaggiare ( nel senso lato della parola ) non come si viaggia adesso in certi casi.

Ma quello che mi ha spinto definitivamente a lasciare l’Italia e Como il mio paese di adozione nei primissimi anni 60 e dopo tanto girovagare sempre in vacanze all’estero di cui l’ultima meta e’ stata la Thailandia e precisamente a Phuket (qualcuno potrà pensare meta di puXXanieri ) ma fortunatamente non e’ cosi……posto Incantevole Gente genuina e cortese cose che in altri continenti tranne l’Africa non ho mai potuto apprezzare. Tornando alle motivazioni e’ stata una cosa improvvisa durante una giornata di lavoro poco dopo essere rientrato proprio da una delle vacanze a Phuket fumando una sigaretta e raccontando agli amici di reparto parte delle mie vacanze, dissi io me ne andrò a vivere li. Chiesi 6 mesi di Aspettativa… feci il Biglietto e ripartii neanche dopo 1 settimana. Premessa: nei 4/5 anni di vacanza precedenti ho alloggiato sempre nello stesso villaggio il Coconat Village e avevo un bel Legame di Amicizia con la Famiglia Thailandese proprietaria del villaggio quindi sulla carta lo consideravo un punto *sicuro * di partenza o perlomeno un punto d’appoggio non Indifferente. In questo periodo mi sono guardato un po’ in giro per vedere eventualmente che tipo di attività avrei potuto intraprende in base alle mie finanze non troppo Floride. Parlando del mio sogno con Mister Chaa Proprietario del Coconat mi promise un pezzetto di Terreno del Villaggio che dava sulla strada completamente Gratuito per aprire all’Interno del Villaggio una Piccola Gelateria Teoricamente avrebbe dovuto servire principalmente i Clienti del posto. In precedenza avevo conosciuto il Proprietario di una Gelateria Italiana molto conosciuta e Frequentatissima da Turisti, gli chiesi se avrebbe potuto aiutarmi nel caso in cui avessi provato a intraprendere questa attività a me completamente sconosciuta. Altra premessa: questo Italiano e’ Genovese e tra me e me ho pensato al momento col ca… che mi da delle dritte… invece fortunatamente sono stato smentito mi diede tutte le dritte per comprare le vetrine a Bangkok e tutto l’occorrente per avviare la Gelateria (previo contratto verbale che avrei comprato le vaschette di gelato da lui :asd: :asd: mica Genovese per niente).

Quindi essendomi fatto l’idea, ritorno in Patria e do’ le dimissioni raccolgo la liquidazione vendo la mia Thema 2000 IE mia Mamma e mio Padre mi regalano il milioncino (di lire naturalmente ) e Viaaaaaaaaaa con questa avventura … che proprio di Avventura si tratta… perchè 2 vetrine con 16 vaschette di Gelato di vari gusti, anche se coperti da una Capanna di paglia sono sempre 40* a picco ed ecco i primi problemi!! Il Gelato che non tiene la temperatura, la Corrente che a giorni mancava per diverse ore dopo pochi mesi sono andato in grave difficoltà tempo 3/4 mesi attività conclusa con perdite non Indifferenti ma Io Caparbio trovo 2 Ristoratori e gli propongo le vetrine da comprare, chiaro che in un luogo coperto non avrebbero avuto grossi problemi, perdendo una piccola percentuale delle mie spese riesco a Piazzarle e recuperare parte del Capitale… e via a cercare qualche altra attività per fare in modo di Permettermi di Sopravvivere. Vengo a conoscenza di 3 Italiani che gestiscono un villaggio Turistico, li frequento, gli accenno dei miei Problemi e loro dopo poco tempo mi propongono sempre all’interno del loro villaggio (loro facevano solo ristorante all’interno del villaggio e naturalmente gestivano 24 camere per turisti ). Anche loro avevano un bel pezzo di terra e mi proposero partendo da 0 di creare un Bar con Biliardo e TV con Parabola per riuscire a prendere le Partite del Campionato Italiano. Fiuto che l’affare visto tutta la clientela che avevano avrebbe potuto funzionare, decido per il si ma gli chiedo un Contratto a Lungo termine che mi avrebbe consentito di poter lavorare tranquillamente e recuperare gran parte degli investimenti. Gli strappo un contratto di 3anni +3+3 quindi Teoricamente per 9 anni avrei potuto Lavorare in tranquillità avvio l’Attività prendo Parabola Satellitare Biliardo Macchina da Espresso, Pane e Mortadella e con il Calcio Italiano l’Attività funziona alla Grande!!! In pochi mesi tutti i Residenti Italiani e non, sono Frequentatori del mio Locale. In pochissimi mesi rientro del capitale speso e vado ala Grande con gli Incassi.penserete, che culo!! NO! ITALIANIIIIIIIIIIII. Chi mi ha dato l’Opportunità dopo 3 anni me l’ha tolta dicendomi che purtroppo la Padrona del terreno avrebbe venduto tutto e di conseguenza Loro e Io compreso saremmo restati senza attivita’ ( e Caddi la Senconda volta ). Smantello tutto quello che non e’ fisso, trovo un magazzino e ci butto tutto dentro con tanta Rabbia. Ricerco un altro locale dove poter riaprire la mia attività, nel frattempo faccio il Turista.

Ma la cosa che mi Ferisce di più e’ la falsità di queste * persone * Insomma non era vero che saremmo dovuti andar via tutti, loro visto gli incassi giornalieri dopo 3 anni mi hanno dato il benservito ITALIANIIIIIIIIIIIIII

Ma forse alla fine questa e’ stata la mia Fortuna, Conosco nel frattempo la mia Compagna attuale la metto al corrente dei miei Problemi e di cosa avrei potuto cercare ancora, Lei mi indica un Villaggetto in disuso quasi abbandonato ( quello che ho adesso ) con 13 camere Indecenti con Bar adiacente e sala Biliardo il tutto su 920 MQ di Terreno quindi appuntamento con il Proprietario con la Mia Compagna che ai tempi non lo era ancora e che mi aiuta nella traduzione, riesco a strappare un contratto Ventennale ( ma questa volta lo Registro Regolarmente al Catasto ) trovo nel frattempo 2 Soci perchè per ristrutturare e rendere operativo il Villaggio Finanziariamente non potevo farlo da solo e cosi’ inizia le Terza Avventura finalmente, THAILANDESIIIIIIIIIIII.

Negli anni 90 c’è il Boom di Turismo in fretta e furia con una parte del Terreno Incolto facciamo altre 8 Camere mai Investimento fu’ più prolifico altri 2 anni e decidiamo di sfruttare un altro pezzo di terreno e facciamo altre 6 camere fino ad arrivare alle 26 attuali.

Finalmente si respira 4 anni di lavoro non stop, mi sono creato una clientela invidiabile………sembrava troppo bello, ma gli appuntamenti con gli imprevisti purtroppo non sono mancati indipendentemente dalle mie volontà….
1) I Polli con l’influenza
2) Colpi di Stato
3) Varie ed eventuali

E questo meriterebbe un capitolo a parte, lo Tsunami, non perchè (almeno per me ) ha intaccato notevolmente l’attività turistica, ma per il Tragico Avvenimento che ha Spezzato la Vita ed il Cuore a un’Infinita’ di Famiglie una Tragedia che nessuno si aspettava di questa enorme Dimensione. ma in realtà tutti ci si aspettava (eravamo allertati per attentati vari ) ma che la Natura ci Colpisse cosi Violentemente assolutamente no!!
2 Anni di stenti nel vero senso della parola, tanti progetti per la testa, persino quello di prendere la mia famiglia e tornarmene in Italia ma nonostante tutto, decido di restare chiedo prestiti alla mia famiglia e riesco a mantenere famiglia, casa, e villaggio, insomma il peggio sembra che sia passato, ora si aspetta che ritorni il turismo e’ cosi’ e’. Si ritorna a lavorare e con più entusiasmo di prima Phuket e’ ripresa d’assalto dal turismo, ma la nota positiva e’ che questa volta le Famiglie sono numerosissime e di conseguenza l’immagine *distorta* che aveva in precedenza sembra rivalutata.
———————————

Alla facciazza di chi dice che Fralex è un vecchiaccio! Avete visto che coraggio? Come ha deciso di affrontare la vita?
Le sue parole mi hanno colpito molto per l’intensità con la quale le scriveva, pensando al sottoscritto, non penso sia stato proprio facilissimo aprirsi come ha fatto.

Cosa dirvi? Arrivederci alla prossima e tanta fortuna al nostro Fralex!

In quanto a voi ripropongo il link dell’ultimo Faccia a Faccia dell’anno scorso che pochi hanno letto per via delle vacanze, non fosse altro che per premiare SPP e Alex Pinturicchio per i loro sforzi. :nworthy:

http://community.videogame.it/forum/t/344988/

Ah dimenticavo… Fralex deve avere delle doti nascoste per avere una moglie così….
Guardate questa immagine :O

Precedente Un film già visto Successivo Superlega di apertura: punto e a capo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.