Una sorpresina dentro l’uovo?


Cari lettori,
E’ passato un po’ di tempo dal nostro ultimo intervento, un po’ per carenza di attività scudettiana, un po’ perchè, purtroppo, esiste anche una vita reale..
Vorremmo farvi una gradita sorpresa pasquale, magari portandovi liete notizie, ma non vorremmo illudervi, quindi ci limitiamo a dirvi che ultimamente sono giunti labili segnali interessanti e SW potrebbe non essere, come molto probabilmente crederanno, clinicamente morto.
Al momento non c’è nulla di ufficiale, nè di certo, ma sembra che forse (e il “forse” è d’obbligo nel nostro caso) qualcosa si potrebbe muovere (o si è già mosso).
Speriamo che quanto vi abbiamo riferito trovi a breve ulteriori conferme, nel frattempo con questa speranza vi facciamo i nostri migliori auguri di Buona Pasqua e buona Pasquetta.


P.s per i commenti su Campionato italiano, coppe europee e quant’ altro ci riserviamo di scrivervi nelle prossime settimane…quindi state sintonizzati 🙂


Articolo di Kaiserniky
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Richiami d’Oriente


Cari lettori,
Sono passati un paio di mesetti dal nostro ultimo intervento e ora come allora non abbiamo notizie dal fronte scudettiano.
Sinceramente in questo caso, non sappiamo dirvi se il celebre “motto”: “nessuna nuova, buona nuova”, possa trovare applicazione. Ce lo auguriamo, ma non ne siamo sicuri.
Le uniche certezze che abbiamo in questo periodo riguardano il calciomercato.
O meglio, abbiamo la certezza che si è aperta la finestra di mercato di riparazione e abbiamo anche la certezza che in questo periodo la Cina sia particolarmente vicina.
Gli orientali si stanno accaparrando i migliori giocatori d’Europa, forti delle loro possibilità economiche. Sarà da vedere nel lungo periodo se tale situazione sia una “bolla” destinata a dissolversi o se effettivamente il nuovo oriente potrà insidiare seriamente, nel lungo periodo, anche a livello di competitività, i campionati del Vecchio Continente.
Anche nel nostro campionato la Cina sta cominciando a far sentire la propria voce (vedi Milan e Inter). Chi vi scrive ha però la curiosità di vedere se le poche “gloriose bandiere” militanti nel nostro campionato, ed anche quelle militanti negli altri maggiori campionati europei, rimarranno inamovilbilmente legate ai propri colori quali colonne indissolubili dei rispettivi club o se, invece, il richiamo del vil denaro sarà più forte.
Al momento, tutto è possibile.
Rimaniamo in attesa di vedere come si rafforzeranno le italiane per tentare l’assalto alla Juventus e di vedere come i bianconeri vorranno ulteriormente rafforzarsi per ambire a qualcosa di più prestigioso in ambito europeo.


Articolo di Kaiserniky
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Scrutare l’orizzonte

Carissimi lettori, siamo sempre qui. Ci scusiamo con voi per le poche notizie, ma come ben sapete per ScudettoWeb non è un periodo proprio roseo e dopo l’ultimo messaggio di questa estate non ci sono state grandi novità scudettiane, purtroppo.
Per quanto ci è dato sapere i forumisti, pur di non perdere i contatti tra di loro, grazie alla vastità della “rete”, si sono organizzati in svariati modi e sappiamo che quando la nostra piattaforma preferita tornerà, loro saranno lì pronti a ruggire, nuovamente. Purtroppo non siamo in grado ancora di dirvi se ci vorrà qualche settimana o qualche mese, vi chiediamo solo di continuare ad avere pazienza e fiducia.

Se non ci sono novità dal mondo scudettiano, sembra non ci siano grandissime novità neppure in Serie A.
La Juventus continua a farla da padrona, anche se ultimamente ha dovuto far fronte a infortuni importanti, risulta ancora prima in classifica.
Rimane da capire chi sarà la vera antagonista tra la Roma, il Napoli ed un Milan che con Montella, pur cercando continuità di risultati, sembra aver ritrovato gioco e fiducia in se stesso.
Discorso diverso per l’Inter, vittima della propria società, cinese, e dei propri giocatori. I giocatori nerazzurri presi singolarmente sono sicuramente di medio-alto livello ma collettivamente la squadra non è ancora un gruppo coeso. Chissà se Pioli sarà in grado di indicare la giusta direzione a suoi.
Curiosità c’è anche per la nazionale.
Spesso in altri articoli abbiamo evidenziato la necessità di puntare sui giovani di casa nostra per far crescere la Nazionale e per dare, senza perdere in qualità, quel ricambio generazionale inevitabilmente necessario.
Nelle partite fin qui disputate gli azzurri non hanno strabiliato, ma i giovani sembrano all’altezza di questa maglia. Potrebbe essere utile qualche fenomeno, indubbiamente, ma più volte abbiamo visto come il collettivo spesso riesca a sopperire all’assenza di grandi campioni.
C’è solo il dubbio che questa generazione non sia all’altezza delle precedenti, ma non tanto per le qualità tecniche, quanto per quei valori che i grandi campioni riuscivano a trasmettere ai giovani dentro e fuori dal campo. La colpa in questo caso non è dei giovani quanto di chi dovrebbe insegnar loro tali valori.
La sensazione è che alcuni di loro siano più “modelli” che giocatori, ed altri, invece, siano giovani talentuosi che vogliono lavorare sodo per arrivare “in alto”.
L’attuale Commissario Tecnico Ventura, con la sua esperienza, potrebbe essere la chiave per far crescere sia i talentuosi che gli appariscenti.
Questo è quello che ci auguriamo per il calcio azzurro.
Che torni ScudettoWeb al più presto, invece, è quanto ci auguriamo per i tutti i fantamanager


Articolo di Kaiserniky
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

ScudettoWeb 2016-2017: Comunicazione importante

Carissimi lettori, forumisti, manager e appassionati di ScudettoWeb, riportiamo qui di seguito l’ultimo annuncio, fresco di pochi minuti fa che lo Staff di ScudettoWeb ha pubblicato sulla pagina Facebook:

Cari manager di ScudettoWeb, come ben sapete l’anno scorso ScudettoWeb è stato messo in pausa. Avremmo voluto spiegarvi perché ma non potevamo ancora, mentre oggi possiamo dirvi di più sul futuro del gioco. Continua a leggere

Ciao Tittore

Quello appena trascorso doveva essere un weekend spensierato, all’insegna del divertimento, del calcio, e di ScudettoWeb. Purtroppo così non è andata. Sabato 18 giugno, una delle colonne portanti del nostro forum, durante la tradizionale partita di calcetto del Raduno scudettiano, ci ha lasciato.

Sono cose che capitano all’improvviso, inaspettate, ma che fanno un male cane a chi in questi anni ti ha conosciuto ed apprezzato per la bella persona che sei sempre stata.
Ricorderemo sempre le trattative di mercato, le partite sofferte e vissute, le risate, virtuali e dal vivo, la solarità che trasmettevi, i momenti goliardici, ma anche quelli piú seri vissuti in tua compagnia.

Chi scrive ha avuto la fortuna di conoscerti personalmente e di capire che da un’amicizia nata come ‘virtuale’, si potevano comunque cogliere le qualitá migliori di ogni persona, e tu caro Tittore ne avevi molte.
Chi scrive, appena giunta la notizia, non ci voleva credere, tanto assurda poteva sembrare.

Hai lasciato tutti di stucco. Nessuno poteva prevedere o immaginare.
Lasci un grande vuoto nella nostra community, dopo oltre dieci anni di frequentazione.
Lasci un grande vuoto in tutti i tuoi amici, scudettiani e non.
Lasci una moglie che ti è sempre stata accanto e che sopportava anche quel lato fanciullesco e fantacalcistico che non molte donne tollerano.
Lasci un figlio a te molto legato al quale stavi insegnando i sani valori e principi della vita.
A Tommaso e ad Eleonora va l’ abbraccio di tutto il forum.
Sarà dura per loro senza di te, ma sono sicuro che la grinta e la determinazione che hai sempre dimostrato saranno il loro punto d’appoggio su cui fare affidamento nei momenti bui.

Hai lasciato una parte di te in ognuno di noi.
Grazie per questi anni. Grazie per quanto ci hai insegnato e trasmesso.
Ciao Tittore. Ciao Stefano.
Per sempre con noi.

 

Tittore