Quarto raduno scudettiano: 15-16/06/2013

Dopo le esperienze degli ultimi anni, Sabato 15 e Domenica 16 giugno 2013 si è svolto a Soliera (in provincia di Modena) presso l’Agriturismo Oca Bigia, il quarto ritrovo di massa tra forumisti di ScudettoWeb.
Ecco a voi un resoconto dettagliato firmato da Equus, di come è andata (a seguire foto e filmati).

Si è chiuso un triennio:
Quest’anno si è scelto di tornare a calcare il campo da calcetto, eh si quello famoso posto dentro il pallone, quello da 35° di cui ne percepiscono 45° per l’umidità. Ma infatti questa è una faccenda solo per uomini duri!!!
Sabato 15/06/2013 ore 16.00 il campo è prenotato. Per due lunghe, intere ore.
A Soliera vita una battaglia che comprenderà veramente di tutto: cuore, fisico (più da una parte che dall’altra), scontri tra titani, sombreri, calci rotanti alla Chuck Norris, ginocchia e gomiti sbucciati… e se vi viene in mente qualcos’altro di più epico?! Beh sappiate che c’è stato sicuramente ma a me non è venuto in mente.
Si inizia alle 16.15, ergo c’è stato un riscaldamento/riposo un po’ lunghetto. I rossi hanno qualcosa di strano negli occhi, occhi che sono da tigre. I gialli hanno le gambe un po’ molli ma fanno trasparire sicurezza e confidenza. Anche troppa. Gli schieramenti vantano 6 giocatori da entrambe le parti, per cui si hanno anche cinque minuti di riposo a testa per un elemento.
Gialli: Beppo, capitano che vanta il titolo di miglior portiere del torneo. Kavos ed Equus difensori con licenza di randellare e con lo spauracchio Tony dall’altra parte. Tittore e The Bosss a fluidificare con obbligo di segnare ed assistere. Digital è l’ariete deve solo sfondare manco fosse un romagnolo ad agosto in riviera in mezzo ad un campus di tedesche.
Rossi: Marcomix, portiere non per vocazione ma per necessità, avrà modo per dimostrare che c’è del valore, soprattutto dove meno te lo aspetti. Jackal, deve fare legna e picchiare e in passato ha dimostrato di saperlo fare con Fonfluss spesso come compagno di reparto. Carea allenatore giocatore che ha in mente un piano infallibile. Zhaman forze fresche e corsa per fare raccordo con il cecchino: Tony Manero, il bomber che la piazza di Firenze vorrebbe agli ordini di Montella.

1° TEMPO
E già nei primi 5 minuti si manifesta l’impossibile: Rossi in vantaggio, manco a dirla con Tony Manero. Scatta sul filo del fuorigioco e infila Beppo nell’angolino. Lo sbigottimento è forte, sia in campo che nelle panchine. Gli spazi sono chiusi e sorprendentemente a Beppo tocca ancora raccogliere il pallone in fondo alla rete, ma in questo caso si è tutti ad applaudire Jackal che anticipa l’attaccante avversario e si invola da solo in avanti, destro preciso e stadio ammutolito, quindi è subito 0-2. I tanto decantati gioiellini dei gialli non si riescono a riprendere, trovano sempre e cmq un muro davanti a loro, finchè non è The Bosss a dare un cambio di rotta perché nel giro di pochi minuti trova un gol e subito dopo un assist a Tittore che portano ad un pareggio lampo con azioni che si sviluppano tutte dalla destra (2-2).
A metà primo tempo è Tony a dimostrarsi fin cui miglior in campo, sorprendentemente non gioca di punta, ma decide di fare gioco e dialogare con i compagni dalla sua metà campo. Trova un’azione delle sue girandosi spalle alla porta e segnando un gol/non gol che non verrà mai spiegato dalla telecamera, visto che non è chiaro se Kavos riesce a salvarla prima che oltrepassi la linea, ma soprattutto perché in quel momento l’obiettivo era inspiegabilmente puntato dalla parte opposta del campo. Gol convalidato che vale il 2-3, punteggio con cui mister Carea vorrebbe concludere il primo tempo, se non fosse che Digital comincia a prendere le misure e gli spazi nell’area avversaria, sfonda la difesa e la mano di Tony Manero in versione portiere. 3-3 si conclude un tempo per mancanza di forze.

2° TEMPO
45 minuti sono andati. Le carte sono in tavola ed ogni squadra sceglie di continuare la sua strategia: i Rossi si chiudono e vogliono coprire ogni spazio, sanno che se riescono a continuare in questo intento la partita sarebbe loro, infatti i gialli hanno portato spesso palla, ma senza sapere effettivamente come fare. I gialli non possono cambiare di colpo il loro modo di giocare, sanno di avere i mezzi tecnici per imporsi e soprattutto il fisico per continuare ad attaccare ed al tempo stesso difendere, ma devono ritrovare il filo del gioco e vedere la porta.
La risposta non tarda ad arrivare, i rossi hanno perso molta verve, infatti pronti e via, Equus riesce a liberarsi ed a piazzare un tiro preciso e potente nell’angolino (4-3). La partita è tutta dalla loro e solo uno stop errato di Digital libera la zampata dello Sciacallo. Pareggio 4-4, ma è questo a scatenare Digi-Hulk! Nel giro di un minuto si fa perdonare siglando il gol della giornata. Riesce a rapinare in area di rigore avversaria, ma sceglie di farlo con classe: pallonetto al portiere (poco colpevole) e deposita palla in gol. Da vedere e rivedere, e per fortuna pare che la telecamera fosse puntata. Altro giro di orologio e Digital serve la tripletta 6-4 anche questo tiro è di pregevole fattura. Purtroppo la partita si avvia alla conclusione, i rossi perdono la concentrazione il morale e la partita in poco tempo. Tittore porta a casa un altro gol tramite uno sfondamento da calcio d’angolo. Si parla di un tocco di mano, chissà se è cosi. Ed anche Bosss vuole siglare la sua doppietta, sul fischio finale altra palla persa e rete in saccoccia per l’ 8-4 finale.

Dicevamo ad inizio articolo: si è chiuso un triennio in quel di Soliera e i campioni di tutto questo sono i Gialli (non inteso come i cinesi che stanno acquistando tutti i negozi d’Italia). Il risultato lascia poco da recriminare, non ci sono infortuni che tengano e nemmeno la teoria dei troppi mancini in squadra rossa.
Carea si complimenta con capitano e squadra avversaria finendo addirittura con la consegna della coppa. E sancisce la fine delle ostilità. Ma è fiero della propria squadra e ne ha ben ragione.

Guarda le foto del raduno
Il video del raduno

7 anni di Blog, alla faccia della crisi!!!

Chi l’avrebbe mai detto: 31 maggio 2006 -31 maggio 2013!
Ben 7 anni e non sentirli!
No, non stiamo parlado di matrimoni, infanti o governi.
Stiamo parlando del Blog. Di questo Blog: ScudettoWeb Blog.

Forse qualcuno avrà notato da qualche mese a questa parte un aggiornamento meno frequente dei contenuti, beh d’altronde non di solo Web, si nutre l’uomo. Ma di sicuro la cosidetta crisi del settimo anno non ci riguarda, nessuna crisi all’orizzonte.
Ci siamo e tutto quello che avviene, è avvenuto o avverrà all’interno della nostra pazza community è, e sarà, sempre presente.
7 anni! Sembrava ieri, ma da quel fatidico 2006 ne è passata di acqua sotto i ponti.
Probabilmente molti ora si aspettano le consuete novità (che proproniamo ogni anno, per festeggiare il compleanno del blog), ma quest’anno vi vogliamo proporre qualcosa di diverso, diluendole nelle settimane, magari anche con qualche perle inaspettata… quindi rimanete sintonizzati!

Nel frattempo:
Grazie a tutti voi, per le visite e per l’appoggio che ci date ogni giorno, commentando qui sul blog, sul forum e sulla nostra pagina Facebook
Senza la pazza community di ScudettoWeb, tutto questo non sarebbe stato possibile.
In questi sei anni, siamo arrivati a oltre 25.000 visite, tra news, servizi, commenti, giochi, interviste, recensioni e tutto quello che potete leggere qui sul blog.
Chi l’avrebbe mai detto!

Addirittura Sette anni! Come passa il tempo!!

Grazie a tutti voi, e di nuovo…Auguri Blog!

Buona Pasqua e Buona Pasquetta a tutti!!!

Eccoci qua, come sempre puntuali anche se leggermente in anticipo..
Saranno giorni di fuoco per tutti i manager di ScudettoWeb, con il turno pasquale di campionato che vedrà
A proposito, cogliamo l’occasione per ricordare che i risultati relativi al turno pasquale di campionato saranno disponibili nella giornata di martedì 2 aprile 2013.

Vorrei quindi porgere i miei più cari e sinceri Auguri di Buona Pasqua a tutti voi cari lettori del blog e a tutto il forum e a tutti i manager di SW!
Dallo staff, ai colleghi di moderazione, ai forumisti, ai lettori di vecchia data e a quelli appena arrivati e a tutti quelli che ci seguono sulla nostra Pagina Facebook

A tutti voi,
Auguroni di una serena Pasqua e di una buona Pasquetta!!!


Blog a quota 25.000

E a pochi giorni da Pasqua…
Sono felice di annunciare che oggi abbiamo raggiunto la mitica soglia di 25.000 visite.

Grazie a tutti voi, cari forumisti e visitatori permanenti e semplice passeggeri, di novità ce ne sono state in questi ultimi mesi.
Senza il vostro supporto, la vostra curiosità e la vostra pazienza, non saremmo mai arrivati fin qui 😉

Grazie a tutti voi!! 🙂

Melodicamente collassati…

Era il luglio 2009 e su questo blog, veniva recensita una band bolognese sconosciuta ai più.. ma una band amica del nostro blog: “Il Caffè dei Treni Persi”

La recensione la trovate in questo articolo

Oggi, a distanza di quasi 3 anni, quella band è cresciuta.
Dopo concerti, premi, tourneè in giro per l’Italia, e qualche EP, è uscito finalmente il loro primo album ufficiale “Un collasso del tutto indisturbato“.
Il disco è reperibile sui maggiori circuiti: i-Tunes, Amazon, Bloom.fm, Deezer, eMusic, Google Play, MediaNet, Nokia Music, Omnifone, Spotify, We7, box Music

o, in alternativa potete ascoltarlo gratuitamente da >>QUI<< Se volete saperne di più, sul gruppo e sul loro album potete anche leggere questo articolo.