Competizione V: I premi della critica

E dopo tanta musica ascoltata e dibattuta nei mesi passati, è il momento di assegnare i premi della critica di questa Competizione Musicale V: Anni 2000

I PREMI DELLA CRITICA


-Premio "Asd – Miglior brano della competizione"

Premio "Asd d'oro"
1°- Zanetti_Capitano: Modena City Ramblers – I Cento Passi (5^giornata)

Per la critica è il miglior brano della competizione. La carica che trasmette si fonde con il testo di pregevole fattura, che invita a riflettere l'ascoltatore su fatti recenti e drammatici con uno squardo al futuro, perchè il futuro si crea dal passato e dal presente.
Un brano che non risalta solo la sfera musicale, ma vuole anche svegliare le menti.

Premio "Asd d'argento"
2°-BrainDamage85: Wolfmother – Joker And The Thief (6^giornata)

Una carica adrenalica degna di tale nome come poche volte si è visto in questa competizione.
Un brano tosto, forse non originalissima come proposta, ma neanche un tormentone. Un brano capace di destare dal torpore anche i manager più pigri.

-Premio "La Forza è dentro di Te":
Il premio al manager che ha presentato brani il cui contenuto prevale, o comunque ben si fonde con la qualità della musica, permettendo all'ascoltatore di riflettere sulla realtà del giorno d'oggi e su temi anche socialmente importanti.
Vince: Zanetti capitano

-Premio "Patacca – peggior brano della competizione":

Premio "Patacca d'Oro":
1°- Canemacchina: Easy Stars All Stars – Time (4^giornata).

Rifare in chiave reggae un pezzo dei pink Floyd non è proprimaente una genialata (soprattutto per questa competizione).
L'animo più serio e profondo del brano originale vengono stravolti rendendolo quasi ilare. E' dura confrontarsi con mostri sacri della musica e questa volta per la critica il risultato è stato impietoso.

Premio "Patacca d'argento":
2 -°Zhaman: Tricarico Occhi Blue (3^giornata).

Il brano presenta varie sfaccettature a livello testuale-interpretativo, ma la parte melodica è forse troppo semplice.
Nel complesso risulta(va) fuori luogo per questa competizione, non raggiunge il Top della pataccaggine grazie al contenuto e alla sfera interpretativa.

Premio "Escalation -manager rivelazione della competizione"
Il premio per colui che si è contraddistinto in questa competizione, che ha sorpreso le aspettative ed è andato ogni più rosea previsione.
-Alla luce di quanto fatto nelle scorse competizioni, dei risultati ottenuti in questa e della qualità dei brani presentati…
Vince: Knaz!

-Premio "Riciclo"
Il manager che nel corso della competizione ha portato i brani più conosciuti e/o scontati, peccando di originalità, ma dimostrando buona memoria.
-Sia per quantità (9 brani su 10) che per qualità…
Vince: Lallo!

-Premio "Sherlock Holmes"
Il Premio per il manager che più si è prodigato nell'evitare artisti, brani famosi e tormentoni, ed ha rivolto quindi le proprie ricerche verso artisti di nicchia o comunque sconosciuti ai più.
Tutto ciò, permettendo alla competizione e ai manager di ampliare i propri orizzonti e la propria cultura musicale, guardando non solo il lato melodico ma anche la parte emotiva e testuale.
Vincitori ex-aequo: Joey e Canemacchina

Premio "Valletta dell'anno": Braindamage85 (o Bresin85 che dir si voglia)
Per la pazienza e la comprensione dimostrata verso il direttore Torre878.

Premio "Organizzatore dell'anno": Torre878
Perchè come scassa i maroni lui, non li scassa nessuno (soprattutto nella competizione).

Precedente SuperGigaMoviolone Successivo Champions & Uefa Superleague Clausura: Risultati Semifinali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.