I nuovi fenomeni

Forse Galliani ha proprio ragione.
Il nuovo potere calcistico si chiama Inghilterra Spagna e quello che un tempo era il campionato più bello e ricco del mondo, sta perdendo il suo fascino a favore dei club d’Oltremanica e iberici che hanno dalla loro parte uno strapotere economico che le nostre squadre non possono contrastare.
E così se un tempo il Napoli comprava Maradona, il Milan Van Basten e la Juventus Platini oggi i tempi sono cambiati.
Nella città partenopea si continua con il filone argentino cercando di ritornare agli antichi splendori.
Il Milan, invece, abbandonato dal suo presidente troppo occupato a trovare nuovi modi di attaccare la giustizia italiana e detassare le sue ricchezze (ma solo le sue) attirando nel contempo l’attenzione sull’unico ministro di altezza pari alla sua impegnato nella lotta ai fannulloni statali (quando invece il Parlamento pullula di lavoratori presenzialisti e indefessi), passa dai Ronaldi ai Ronaldinhi per cercare di dare peso (nel vero senso della parola) al suo attacco.
E poi c’è la Juve che sembra essersi appassionata ai randellatori di professione creando la coppia di wrestler Sissoko-Poulsen in mezzo al campo che si candida già come sfidante ufficiale al titolo WWE.
E intanto Totti sta facendo i gargarismi…..


Articolo di Mike75
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Servizi e Buon Umore Successivo Speciale Olimpiadi 2008

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.