Il nuovo O Rei

Cresce il fermento per il debutto di colui che è stato presentato come la nuova stella del firmamento del calcio mondiale. Pato, alias Careca, alias Ronaldo, sarà con ogni probabilità titolare contro il Napoli e finalmente soddisferà o deluderà le speranze che erano state riposte in lui. Dopo essere stato annunciato come l’acquisto del secolo vedremo finalmente se il Milan ha comprato l’ennesimo pacco o un piccolo campione. Certo è che c’è da chiedersi quanto sia etico per una squadra campione del mondo mettere tanta pressione su un giovincello di 18 anni come fosse l’ultima speranza di far qualificare la squadra alla prossima Champions. Come può una squadra che ha appena vinto la coppa del mondo nascondersi dietro un ragazzino con il solo scopo di mascherare delle incompetenze societarie di mercato? Pato non potrà risolvere una rosa scarsa, un attacco inconsistente e una difesa ormai prossima alla pensione, e non è giusto che venga sfruttato per questo. “Non bisogna mettergli pressione” è l’invito più volte rimbalzato nell’ambiente rossonero, ma chi aveva annunciato Pato come l’acquisto dell’estate se non proprio i dirigenti rossoneri che non erano riusciti ad arrivare a nessun altro calciatore di grande spessore? Certo è che dopo Oliveira, Emerson e Ronaldo, arrivati come grandi affari e rivelatisi dei bidoni chi per un motivo o chi per un altro, per Pato, l’ennesimo brasiliano, i presagi non sono dei migliori.

Articolo di Giovanni1982
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Gazzetta di Superlega Apertura: N.11 del 03/01/2008 Successivo Sorteggio Categoria: 9/12/2007

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.