Il Pagliari nel Pallone (Seconda puntata)

Ti ho mai raccontato di quella volta che l’arbitro Cornino non vide il più bel gol della mia Vita ?”
“Pensa a guidare, papi…Muoio di sonno, ogni domenica ‘sto gol…Che palle”
“Ne ho fatto uno solo, annullato”
“Lo so, papi, lo so…La tua squadra di prima, la milanodabere e da fumarsela tutta, gli amici e che amici, il pallone, la solita nebbia…Azz…Attento al Tir che otherwise col cavolo che ci arriviamo al campo Colombo, in via del Cardellino”
“E senza di noi i nostri sono capaci di vincere…Ohi…Oggi lo schema sin problema eh ? Tu parti come un razzo sulla fascia più libera e io…”
“Oggi mi tocca stare in porta, la moglie del “Piloni” gli ha dato l’ultimatum…Ancora una fuga all’alba della domenica e il matrimonio…Finittto…”
“Anche tua madre s’è svegliata storta, stamattina. Basta divise da lavare, non sono la vostra serva, se mi portate a casa il solito sacco pieno di maglie e calzettoni infangati non verrò mai più a fare la sbandieratrice…Menate da mamma lavanderina…Non sono una lavatrice, ha detto”
“Povera mamma, mettiamole su una bella lavanderia tascabile così non ci secca più !”
“L’arbitro Cornino dirigeva una indecorosa lavasecco a molle dalle parti di Baggio, quel quartiere che è quasi più popolare del beneamato campione…Dormi…? Febbraio 1989, la nostra Inter si avviava alla conquista dello scudetto dei records…”
“E alla conquista del record degli scudetti persi uno dopo l’altro…”
“Non son cose che si dicono a tuo padre, intesi ?…Dormi !!! Come ti chiami, passeggero che sorridi ? Non importa, lo sai. Lasciamo dormire il Cucù e, se vuoi, la partita F.C. Hard-Core 1979 vs Derby Bresso, diciottesima giornata del campionato ArciUisp 88/89, la racconto a Te. Guarda che vado avanti eh…”
“Guarda avanti e racconta, porc… Il Tir di prima…Stai Attento !”
“L’arbitro Cornino era stato chiamato a dirigere la classica della sfiga, lo zero a zero assoluto…Non credere a chi dice che gli zero a zero rispecchino la Perfezione nel calcio…Gianni Brera, adesso che può vedere tutti noi passionari dall’alto, lo sa bene….Durante un Hard-Core vs Garabombo del 2000 si abbattè un fulmine a centrocampo. Nessun danno agli assenti, le squadre si modulavano lunghe e ben distese…Apparve Brera da dietro la porta del cielo, col vangelo del calcio nella mano destra e con un fulmine di riserva nella sinistra…Mancò il “Piloni” per un pelo. E lo zero a zero fu salvo. A noi parve una partita bellissima, un risultato importante. Al cospetto di Brera, per quanto indignato anzichenò”

Fine della seconda puntata. Continua…

Articolo di SuperPadre Pio
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Gazzetta di Superlega Apertura: N.5 Del 02/11/2010 Successivo Champions & Uefa Superleague Apertura: Risultati Quarti di Finale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.