Inter in finale

Sì, dopo ben 38 anni, l’Inter è in finale di Champions League. Lo fa imbrigliando la manovra ed il gioco del Barcellona, facendo un catenaccio che pochissime volte abbiamo visto da parte di Zanetti & C. Un’ottima esecuzione del calcio difensivista all’italiana. Peccato che di italiani in campo non ne siano scesi (nemmeno come sostituzioni). Un ottimo catenaccio all’italiana predisposto da colui che ha sempre criticato il nostro calcio. Un bel paradosso ma si sa l’inter è pazza per definizione.
L’Inter arriva in finale lo fa grazie soprattutto alla vittoria a San Siro, con il tanto contestato gol di Milito in fuorigioco. Una bella partita quella di andata, dove però i blaugrana avevano probabilmente sofferto la trasferta di oltre 1000Km in due giorni. Al ritorno l’Inter ha semplicemente costruito barricate, addormentando il gioco, recitando per perdere tempo, tutto lecito, ma allo stesso tempo il contrario del bel calcio.
L’Inter arriva in finale dove troverà il Bayern, privo dello squalificato Ribery (un bene per i tedeschi viste le vicende private del giocatore, o un male visto il talento del francese?).
Il Bayern che arriva in finale grazie anche lui a gol contestati.
Inter e Bayern probabilmente le squadre più calcisticamente chiacchierate di questa annata europea.
I nerazzurri arrivano in finale pronti a fregiarsi di oro dopo tanto cartone. Cartone recuperato tra le mura italiche, grazie alle disgrazie e ai demeriti altrui, più che per meriti propri (nulla levando alle qualità dei singoli giocatori).
Ci arriva con un po’ di puzza sotto il naso tipica dei primi della classe. Ma l’incubo calciopoli2 aleggia, e allora ci si domanda… coloro che in questi anni si sono insigniti del titolo di ‘onesti, di leali e sportivi’, sono effettivamente limpidi? Rappresentano anche il bel calcio? Sono effettivamente i migliori d’Europa?
A ciascuna coscienza, ogni risposta.

Articolo di Kaiserniky & SCA–TTANTE
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente E se? Successivo ScudettoWeb X: La novità n.2

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.