La prova del nove

Ritorna la Champions League.
Ed il ritorno della maggiore competizione europea non è partito sotto i migliori auspici.
Un anno fa’ tutte le squadre italiane di questo periodo salutavano la manifestazione continentale con la solita promessa di portare il calcio italiano in alto nell’anno successivo.
Le premesse non sono state per nulla buone con l’eliminazione della Juventus già nella fase a gironi e stanno proseguendo sulla stessa falsa riga con il passo falso casalingo del Milan che ha dovuto cedere al Manchester per tre a due.
Le nostre speranze sono ora affidate alla Fiorentina che vive un momento di profonda crisi di risultati in campionato e sull’Inter.
La speranza per i gigliati è che la Champions sia uno stimolo per riprendere la marcia positiva in tutte e due le competizioni anche se l’avversario non è dei più abbordabili: il Bayern infatti è squadra che vive un gran momento di forma e che può contare su un ottimo stratega come Van Gaal.
Per l’Inter, invece, dovremo aspettare un’altra settimana.
I neroazzurri sono forse la speranza italiana più concreta visto che stanno dimostrando in campionato di essere i migliori e visto che come rosa, sulla carta, non hanno nulla da invidiare al Chelsea.
Ma l’Inter ha da sempre nell’Europa il suo tallone d’achille (o secondo alcuni da killer) e non sarà facile sfatare questo tabù, anche perché si troverà di fronte Carletto Ancelotti che sicuramente non vorrà fare nessun regalo al suo odiato nemico Josè Mourinho.
Non resta che sperare che il Milan faccia il miracolo di ribaltare il risultato e che Fiorentina e Inter dimostrino che il calcio italiano non è più in disarmo.
La prova del nove è iniziata.

Visitate il blog curato dal nostro amico Kaiser per sapere tutto sul mondo di scudetto web https://scudettowebblog.altervista.org


Articolo di Mike75
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Gazzetta di Superlega Clausura: N.3 Del 15/02/2010 Successivo Gazzetta di Superlega Clausura: N.4 Del 22/02/2010

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.