Piccoli segnali di ripresa

Sembrava dovesse crollare questa settimana, ma in realtà ha soltanto barcollato. Sembrava dovesse arrendersi, ma per ora tiene duro. Sembrava ci fossero molte polemiche interne, ma anche esterne a non giovare all'ambiente.
No, non stiamo parlando del Governo che da tempo sta affrontando un periodo di crisi e contestazioni, ma stiamo parlando dell'Inter.
Sembrava che dopo la sconfitta contro il Chievo, Benitez fosse ormai prossimo dal congedarsi dai colori nerazzurri. Ma la vittoria in Champions e la qualificazione matematica con un turno d'anticipo, per ora gli hanno salvato il posto in panchina.
Vittoria di carattere e di passione anche dalla Capitale giallorossa. In svantaggio per due a zero, i romanisti sono riusciti a cambiare le sorti dell'incontro, vincendo per 3 a 2 contro i vice-campioni d'Europa in carica. Una prestazione di carattere, tecnica e cuore che rispecchia anche il momento dei giallorossi, più volte da inizio stagione dati per spacciati, ma puntualmente sempre riemersi a testa alta.
Vince in Europa anche il Milan contro i francesi dell'Auxerre, con Ibra finalmente determinante anche fuori dai confini nazionali, qualificazione al turno successivo anche per i rossoneri sempre più ibra dipendenti. Autori di una buona prestazione e che sperano nella continuità europea dello svedese visto che sarebbe la vera novità in carriera di questo prezioso giocatore.
L'Italia tra contestazioni studentesche, polemiche interne, ministri che prima annunciano di dimettersi e poi ci ripensano, tira a campare; ma per lo meno il turno di Champions ha segnato una ripresa del nostro calcio in Europa, che ultimamente era stato pressochè desolante.
Speriamo che sia di buon auspicio per il nostro Paese, a prescindere dalla tifoseria politica o sportiva.

Articolo di Kaiserniky
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Competizione V: Risultati 3^ giornata Successivo Recensioni V: Quarta Giornata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.