Recensioni: Anni’80

BrainDamage85:
Queen featuring David Bowie – Under Pressure(1982) 1° scelta
Testo

Gruppone Storico per il cervello danneggiato. ottima la scelta del gruppo, ma forse Brain ha peccato sulla scelta del brano, buono ma comunque poteva scegliere di meglio dal vasto repertorio dei Queen. Comunque buona la scelta e siamo sicuri che può ambire a posizioni alto-locate.

Canemacchina:
Violent Femmes – Gone Daddy Gone(1982) 1° scelta
Testo

Recentemente rieseguito da Gnarls Barkley, buona la scelta di Gone Daddy Gone di Canem che sceglie un pezzo vivace e dinamico anche se a tratti può risultare tendenzialmente noioso. Potrebbe far bene, ma probabilmente si piazzerà intorno a metà classifica.

Dennis Bergkamp:
U2 – The Unforgettable Fire(1984) 2° scelta
Testo

Il manager perennemente in preda a una crisi musicistica, sceglie un pezzo degli U2, non famosissimo come altri, ma comunque interessante. Atmosfera tranquilla e quasi da riflessione. Un buon pezzo, ma….i votanti gradiranno?

Joey:
Iron Maiden – Hallowed Be Thy Name(1982) 2° scelta
Testo

Molto buona la scelta di Joey, che con questo pezzo degli Iron Maiden, vede comparire la possibilità di vincere la categoria. Un buon pezzo rock, con un’ intro lento e poi uno scatenarsi di sound e di ritmo coinvolgente. Già ci immaginiamo che alcuni votanti si metteranno a ballare sopra i tavoli dove lavorano.

Knaz:
Kiss – Crazy Crazy Nights(1987) 3° scelta
Testo

L’animo oscuro della musica ci porta un brano dal clima solare, con Crazy Crazy Nights dei Kiss, il buon vecchio Knaz tenta di coinvolgere tutti nel votarlo (neanche fosse un animatore turistico). Particolare l’atmosfera del brano, e tutto questo ottimismo che viene trasmesso agli ascoltatori potrebbe giovargli ai fini della posizione finale.

Lallo:
Litfiba – Apapaia(1986) 1° scelta
Testo

Dalla premiata ditta: Renzulli-Pelù, un pezzo datato 1986, per il buon vecchio Lalluzzo.
Un pezzo con un sound semplice ma efficace e a tratti inquietante. Non lo vediamo all’altezza di altri brani in gara, anche perchè ci sembra che i Litfiba abbiano fatto di meglio..staremo a vedere cosa diranno i votanti, ma non lo vediamo molto bene…

Mike75:
Richard Marx – Right Here Waiting(1989) 2° scelta
Testo

Il nostro manager leccese, gioca sulle emozioni e porta un brano d’atmosfera e dalle intense emozioni. Un’atmosfera lenta, a tratti romantica ma comunque anche di riflessione. Ad alcuni potrà sembrare smielata, ma rispetto ad altri brani presentati è sicuramente meno anonimo. Potrebbe ambire a posizioni di vertice, ma non siamo sicuri che i votanti gradiranno.

Mr.Barry:
Europe – The Final Contdown(1986) 1° scelta
Testo

E bravo il nostro Cesare Ragazzi! Gli Anni’80, senza gli Europe non possono essere definiti tali. Pezzo conosciutissimo,buon suond, buon ritmo e buona atmosfera.
Siamo certi che riscuoterà numerosi consensi.

razorbladeromance:

Tracy Chapman – Talkin ’bout The Revolution(1988) 1° scelta
Testo

Musica tranquilla ma con la voce calda di Tracy Chapman. Musica di riflessione anche se il brano non è famoso come altri brani in gara. Vista la qualità dei pezzi fin qui presentati "Talkin’ bout The Revolution" è discreto, da metà classifica.

Torre878:

Peter Gabriel – Sledgehammer(1986) 1° scelta
Testo

Il Direttore ci porta un buon brano, conosciuto ai più, ma comunque pienamente rappresentativo della musica Anni’80. Il video, a tratti surreale, merita una menzione particolare. Buona scelta e buon brano…non vorremmo essere nei panni dei votanti.

Whatever81:
AC/DC – Back In Black(1980) 1° scelta
Testo

Il manager romano latRin Lover, ci porta un classicone degli AC/DC, pezzo storico del gruppo e degli Anni’80 in generale. Per quanto ad alcuni possa dare fastidio la voce castrata del cantante, il brano ha un buon ritmo, un buon sound che può gasare gli ascoltatori. Buon pezzo che se la gioca al pari di altri, per le posizione di vertice.

Zanetti_Capitano:
Genesis – Mama(1981) 1° scelta
Testo

Altro Gruppone Storico degli Anni’80. I Genesis per Zanetti_Capitano, musica d’atmosfera a tratti tetra e inquietante, un turbine di sensazioni positive e negative si scontrano in chi l’ascolta.
La qualità dei pezzi di questa categoria è elevata e anche il Brano di Zan non è da meno. Per Votare questa categoria, ci vorrà tanto ma tanto coraggio nel preferire un brano piuttosto di un altro…Poveri Votanti!

Condividi se ti piace!
Precedente Recensioni categoria: Elettronica/Disco Successivo Gazzetta di Superlega Apertura: N.14 del 28/01/2008

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.