ScudettoWeb Blog fa il “tagliando”

Cari Lettori, come promesso rieccoci qua a portarvi notizie.
Purtroppo non si tratta di quelle che un po’ tutti speraiamo ossia di un ritorno a nuova vita, in tempi celeri di ScudettoWeb (per ora tutto tace dal fronte), ma riguardano i lavori che vi avevamo detto erano in corso qui sul blog.
In queste settimane, abbiamo messo mano sotto il cofano e ci sembra di aver fatto un buon lavoro.
In sostanza la grande innovazione riguarda il passaggio del nostro SWBlog dallo standard Http a https.
Voi direte: “cosa cambia a parte la “S” finale?”
Per dirla facile, sostanzialmente, i dati trasmessi dal blog al lettore e dal lettore al blog, sono ora criptati e sicuri.
Tutti sappiamo che quando ci si connette alla rete, si ha uno scambio di dati tra l’utente ed il sito internet (o servizio) a cui si accede. Ora, con il nuovo protocollo che abbiamo adottato anche noi, i dati ricevuti dal sito saranno affidabili (per garantire l’utente rispetto a eventuali imitazioni del sito a scopo di phishing). Significherà inoltre che i dati non subiranno alterazioni durante il trasferimento e che in caso di intercettazione dei dati (da parte di soggetti non legittimati), nell’utilizzo di reti wifi non protette (alberghi, ristoranti, ecc.), tali dati non saranno leggibili (agli intrusi).
Tale innovazione dovrebbe anche aiutarci in termini di visibilità. Google ha di recente fatto sapere che penalizzerà i siti che non utilizzano tecnologia Https, quindi forse avremo un premio per la costanza dimostrata in questi anni, e per questa premura che abbiamo deciso di introdurre anche noi a tutela dei nostri lettori. Magari poi la maggiore visibilità aiuterà ScudettoWeb a rinascere (noi continuiamo a sperare).

Le innovazioni non terminano però qui.
Abbiamo fatto in queste settimane, una pulizia tra le migliaia di articoli che abbiamo pubblicato in questi anni.
Non abiamo eliminato nulla dei contenuti, ma seplicemente aggiustato i link non più funzionanti (ad esempio quelli dei video delle competizioni musicali) e quelli che indirizzavano alla nostra vecchia piattaforma (quando il blog era ancora su Splinder….ehh altri tempi, quanti ricordi).

Non da ultimo, abbiamo aggiornato la sezione Giochi, la rassegna stampa, l’angolo del mandrillo e la sezione Servizi e buon umore e corretto e ripulito alcuni servizi che erano presenti nelle barre laterali.

Ovviamente siamo umani, quindi qualora riscontriate anomalie segnalatatecele pure senza problemi. Il lavoro fatto è stato ottimo e abbondante ma il blog ha una sua certa mole e qualcosa potrebbe esserci sfuggito (anche se speriamo di no) 🙂

Kaiser

Precedente Lavori sotto il cofano Successivo Addio a Davide Astori, capitano della "Viola"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.