Speciale Gazzetta di Superlega Apertura: Gli Spareggi!

Dopo la fine del campionato, molti manager stanno ancora festeggiando, altri stanno cercando di smaltire la delusione subita per una retrocessione che forse non meritavano, ma ce ne sono altri, che hanno dovuto sopportare lo stress agonistico per un’altra lunga e interminabile settimana. Si tratta dei manager impegnati nei play-off e nei play-out. Questa settimana si giocano gli incontri ad eliminazione diretta in casa di colui che ha ottenuto nel corso del campionato una posizione migliore in classifica. E’ l’ultima occasione per salvarsi o per essere promossi! Vediamo come è andata.

Serie A1:

Solo spareggi play-out.
Jackal – Fralex 0-0 (2-4 d.c.r.)

La serie A1 si è conclusa con la vittoria finale di Pezzotto. Il manager
napoletano ha bene o male comandato tutta la stagione. Complimenti a lui! Essendo la serie A, non presenta ovviamente spareggi play-off, ma solo play-out che quest’oggi vedeva di fronte Jackal e Fralex. Partita tiratissima con evidente paura della retrocessione negli occhi degli sfidanti. Il risultato è rimasto fermo sullo 0-0 per tutti e 90 i minuti. Son stati così i rigori a decretare il vincitore che è: FRALEX! Il manager thailandese d’adozione sconfigge Jackal 4-2 dopo i caldi di rigore. Complimenti anche a Fralex e in bocca al lupo a Jackal per una pronta risalita.

Serie A2:

Massituo in serie A2 ha vinto lo scudetto. Meritatamente o no non possiamo dirlo, anche perché la differenza reti era negativa. :asd: In teoria per la serie A ci sarebbero solo gli spareggi retrocessione, ma come ricorderete, qui i manager retrocessi erano già due: Labirinto e Torre. Dunque la serie A2 si è praticamente conclusa domenica scorsa. Superfluo dunque soffermarsi ulteriormente su questa lega.

Serie B1:

Spareggio play-off.
Superpadrepio – Marcomix 2-1

Spareggio play-out.
Popov – Anto81 1-0

In serie B1 il campione è stato Joey. Campionato tirato ed indeciso finoalla fine, ma alla fine proprio Joey ha avuto la meglio al  fotofinish. Lega con molti passivi all’ultima giornata che han sancito il prematuro addio alla SL B1 di Antosalgio retrocesso direttamente. Gli spareggi vedevano di fronte Superpadrepio contro Marcomix per un posto in serie A e Popov contro Anto81 per tenersi stretto un posto in serie B. Ebbene Superpadrepio cavalcando l’onda della fortuna che lo ha accompagnato durante tutto l’arco della stagione, batte Marcomix 2-1 e si guadagna un posto nella massima serie dopo lo spareggio retrocessione perso lo scorso anno. Tra Popov e Anto invece ha avuto la meglio il primo, che sfruttando il fattore campo supera di misura l’avversario costringendolo ad una dura retrocessione.

Serie B2:

La serie B2 non aveva ormai nulla da dire. Tittore ha condotto un campionato strepitoso. Non ha fatto l’asta iniziale, ma da subito si è dimostrato un osso duro per tutti tanto che alla fine ha vinto la lega. Anche Kavos si è comportato benissimo. Avversario dopo avversario ha  sbaragliato la concorrenza e grazie ai 6 punti di vantaggio su Mamoski, si è garantito il passaggio alla serie A senza dover passare per gli spareggi. Pessimo campionato quello di Mephisto che meritatamente retrocede dopo un solo anno in serie B. SCA-ttante ce l’ha invece messa tutta fino alla fine, ma gli avversari, evidentemente più forti, lo hanno condannato ad una retrocessione diretta senza possibilità di sfruttare l’ultima chance dei play-out per ambire ad una salvezza comunque insperata.

Serie C1:

Spareggio play-off.
Gioiadivivere – BeppoJosef 1-0

Spareggio play-out.
Naest – Razorbladeromance 2-0

In C1, Odisseo ha dominato il campionato vincendo con merito e con 1 giornata di anticipo. Agli restavano le briciole ed un posto promozione concesso dai play-off. Play-off che vedeva affrontarsi gioiadivivere e lo scassa maroni BeppoJosef. Partita tirata anche qui, ma alla fine, il padrone di casa sfruttando le mura amiche supera di misura per 1-0 BeppoJosef e sale con merito di categoria. Per quanto riguarda la parte bassa della classifica, ricordiamo che fu Mike il manager sfortunato ad occupare l’ultimo posto in classifica e che sarà così costretto a disputare il prossimo campionato in serie D. L’altra retrocessione era un affare fra Naest e Razorbladeromance. Poca storia in questo spareggio. Naest ha dominato in ogni parte del campo ed ha meritatamente  vinto per 2-0. Sarà così Razor che terrà compagnia a Mike il prossimo campionato nelle serie inferiori.

Serie C2:

Spareggio play-off.
Maxubs – Maestro Zen 4-0 (A tavolino)

Spareggio play-out.
Spiederman – Sprawl 0-1

In serie C2 The Boss aveva vinto grazie agli scontri diretti il campionato arrivando a 25 punti esattamente come Maxubs. Maxubs ha dovuto così affrontare Maestro Zen per ottenere l’altro posto promozione. I due dovevano sfidarsi nello spareggio a casa di Maxubs, ma Maestro Zen non si è presentato e così vince a tavolino il manager bresciano. In zona retrocessione, l’ultimo posto è stato occupato da Fonfluss che torna così in serie D. A spiederman bastava un solo punto in più per mettere fra se e Sprawl quei 6 punti che gli sarebbero valsi la salvezza diretta. I due si sono così sfidati nello spareggio play-out e da questo scontro ne è uscito incredibilmente vittorioso Sprawl. Grande sconforto tra i tifosi di Spiederman che erano ormai certi della salvezza.

Serie D1:

Solo spareggio play-off.
Mr.Drakula – Sasuzzo 0-0 (4-3 d.c.r)

In serie D1 come sappiamo non ci sono retrocessione, è il campionato utile per accedere alla vera e propria Superlega. La lega è stata molto equilibrata alla fine fu Ferrandre a spuntarla e a guadagnarsi la promozione diretta. Per l’altro posto si sfidavano invece oggi Mr.Drakula e Sasuzzo rispettivamente secondo e terzo del campionato scorso. Mr.Drakula ospitava Sasuzzo all’olimpico. Ma entrambe le squadre, timorose della sconfitta, non si son fatte male. Partita noiosissima decisa solo ai rigori. Rigori che hanno premiato Mr.Drakula che è riuscito a realizzare una rete in più.

Serie D2:

Stesso discorso per la serie D1, anche qui non ci sono spareggi play-out. La lega si concluse con Knaz finalmente tornato vincitore. Secondo fu Alesss, alla prima apparizione nella superlega. Ma seppure questa fosse la sua prima stagione in superlega egli si è comportato benissimo e pur arrivando secondo ha messo fra se e i suoi avversari almeno 6 punti, quella soglia minima che gli ha garantito promozione diretta. Complimenti dunque agli ultimi due promossi di tutta la superlega.

Aspettando ora la compilazione dei nuovi calendari, le
squadre e i manager si sono meritatamente guadagnati un paio di settimane di
tranquillità!

Articolo a Cura di Zande85

Precedente Superlega Apertura 2008-2009: La Finale Successivo Competizione 4.0: Risultati 6^ giornata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.