Una notte giallorossa

Una festa grande un’intera città.
Uno stadio stracolmo, che aveva fatto registrare il tutto esaurito da giorni, le piazze piene di gente che per una volta ha preferito una serata in città invece che al mare, le bandiere giallorosse sui balconi, il pianto dell’allenatore, lo striscione di Schiavi che manda un affettuoso saluto ai cugini baresi: tutto questo è per voi Sergio e Antonio.
Sergio è Sergio Vantaggiato giornalista leccese morto a Parigi mentre inseguiva uno scippatore, Antonio è Antonio De Giorgi magazziniere della squadra giallorossa che se ne è andato, se è possibile, in un modo ancora più assurdo: colpito da un fulmine sul campo di gioco.
E’ la vostra festa, è la nostra festa, è la festa di una città che ci ha creduto dall’inizio, di una squadra che ha dimostrato sul campo di meritarlo: il Lecce ritorna in serie A.
Un’emozione paragonabile a quella di due anni fa, quando l’Italia vinse i mondiali, ma forse ancora più intensa, perché più intima, perché soltanto nostra, perché arrivata alla fine di un campionato massacrante per giocatori e tifosi, alla fine di novanta minuti nei quali non si aspettava altro che il fischio finale.
E’ stata una notte che tutti i tifosi giallorossi ricorderanno: dal goal di Abbruscato che ha fatto esplodere uno stadio intero, al pareggio di Ruopolo che rischiava di togliere tante certezze, dalle lacrime di Papadopulo allo striscione di Schiavi, fino all’autobus con i calciatori che si è unito per le vie della città alla festa del popolo salentino.
E poi la gioia di chi a Lecce non ci poteva essere, di chi si è riunito a Torino, a Milano ed in tante altre città nei pub, bardato di giallorosso per sentirsi allo stadio anche lui, di chi ha sofferto a casa davanti al televisore prima di scatenare al novantesimo l’urlo liberatorio.
Il Lecce è in serie A ed il cielo per una notte si è dipinto solo di giallorosso: una notte in cui non c’è stato più bisogno di sognare la promozione, perché il sogno, finalmente, è diventato realtà.


Articolo di Mike75
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente La Compilation..Secondo Me :P Successivo Beppo intervista Vincent Mancini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.