Una situazione imbarazzante

Dopo l’ennesima svista arbitrale a favore dell’Inter c’è chi si interroga se in questo modo si possa andare avanti. Domenica dopo domenica cresce sempre più la rabbia di quelle persone che credevano di poter assistere ad un gioco senza errori, senza sbavature o comunque ad un gioco in cui anche le prime della classe subiscono lo stesso trattamento di tutte le altre, in un campionato in cui l’unica differenza la devono fare i valori dei giocatori in campo. Invece lunedì dopo lunedì ci si trova sempre a parlare delle solite cose. Da un mese a questa parte la marcia della squadra nerazzurra è stata devastante, ma nella sua devastazione è stata costantemente aiutata da un qualche episodio di cui, ci sentiamo di affermare senza nè problemi né remore, l’Inter non aveva bisogno. La rosa a disposizione di Mancini è in grado di sobbarcare infortuni e squalifiche continuando ad esporre una formazione d’élite in ogni partita.
I tifosi lo sanno ed, a parte per alcuni rancorosi e vendicativi juventini che non trovano di meglio che sfogare le proprie malefatte immaginando eventuali complotti o sistemi cupolari, è proprio per questo che si sfogano.
I tifosi interisti si difendono per quel che possono, ma la verità è che la situazione sta diventando insostenibile e imbarazzante. E ciò che ancor più fa rabbia è il non vedere un interesse comune nel trovare una soluzione a questa ormai pluridimostrata impossibilità di ottenere rigore e giustizia senza l’intervento della tecnologia.
La speranza si sa, è l’ultima a mollare gli ormeggi, ma questa volta ci chiede man forte pure lei.

Articolo di Zanetti Capitano
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Onda su Onda Successivo Supercoppa Superlega Apertura 2007-2008

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.