Brividi…

Stadio Olimpico di Roma, 20 Maggio 2012, ore 20.45, l’aappuntamento è qui!
Juventus e Napoli si affronteranno nella Finale di Coppa Italia.
Entrambi per tentare di incastonare in questa annata un successo prestigioso ed un trofeo che per quanto bistrattato rimane comunque un trofeo importante.
La Juventus non vince “il portaombrelli” dal 1995, il Napoli addirittura dal 1987.
Fuori dai giochi Il Milan, che questa finale l’ha fatta sudare ai bianconeri ed il Siena, autore di una buona e vittoriosa partita d’andata di semifinale in trasferta.
Vincerà probabilmente chi avrà meno stanchezza addosso dopo mesi e mesi di partite, vincerà chi oltre a stare bene fisicamente sarà anche abbastanza lucido da cogliere le pecche avversarie.
Ma in ogni caso, sarà sempre una gran partita.

Chi invece ha fatto tremare, non solo una certa tifoseria, ma l’intero mondo sportivo è Fabrice Muamba.
Il giocatore del Bolton è stato colpito da infarto durante la partita di FA Cup contro il Tottenham.
Un infarto inaspettato, senza alcun contatto con gli avversari. Il giocatore è crollato al suolo all’improvviso. Immediati i soccorsi.
Ora Il giocatore è ricoverato e sembra in netto miglioramento. Difficile fare una previsione sul suo rientro all’attività sportiva.
Ci domandiamo però come sia possibile, in campionati di certi livelli, come appunto quello inglese, non riscontrare problemi di questo tipo durante le visite mediche.Visite che forse dovrebbero essere più approfondite sempre e comunque a prescindere dall’importanza del giocatore nella propria squadra.
Perchè se è vero che lo sport in fin dei conti è un gioco, la vita non lo è.
Forza Fabrice, siamo tutti con te.

 
Articolo di Kaiserniky
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Coppa Superlega Clausura: Risultati Quarti di finale Successivo Competizione 6.0: Risultati 10^ giornata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.