Finale: Italia-Francia

Allons enfant dunque e che sia battaglia vera! Ci tocca la Francia in finale e nei cuori e nelle menti dei tifosi italiani credo non possa esserci sfida tanto attesa. Addirittura un Italia – Brasile penso sarebbe seconda alla partita coi transalpini. Troppo vive ancora nella memoria la sconfitta ai rigori nel Mondiale del ’98, ma soprattutto lo scippo negli ultimi secondi di un Europeo che sembrava già nostro. Sono macchie indelebili che restano impresse nella nostra testa e soprattutto nella testa dei giocatori. L’ha dimostrato Cannavaro, che come tantissimi italiani voleva la Francia.
Siamo stati accontentati. Monsieur Zizou ha portato alla vittoria i Blues siglando l’unica rete dell’incontro su rigore, procurato molto furbescamente da Thierry Henry. Ma il Portogallo è mancato. Nel momento più importante è venuto meno. Hanno deluso le aspettative giocatori come Figo, Deco e Cristiano Ronaldo.
Siamo giunti all’atto conclusivo, al momento della verità. Dobbiamo essere più forti della storia, ma soprattutto dobbiamo essere più forti dei nostri avversari. Di testa e di gambe. Noi ci crediamo, perché i nostri ragazzi ci hanno permesso di sognare. Forza ragazzi, l’ultimo passo ancora e poi la storia sarà vostra!

Articolo di Zanetti Capitano
A cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Precedente Ed il sogno continua Successivo Quelli che aspettano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.