Recensioni 4.0: Quattordicesima Giornata

Ecco a voi le Recensioni della Quattordicesima  Giornata

Carea – Joey
INXS – Beautiful Girl(Carea)
Iron Maiden – The Rime Of The Ancien Mariner(Joey)

La Quattordicesima giornata si apre con una sfida affascinante tra il bischero Carea e il reggino adoratore delle vacche (intese come animali) Joey. Carea schiera un brano soft, dolce, semplice e musicalmente valido. Joey risponde con un pezzo storico degli Iron Maiden. Un buon brano rock, trascinante, coinvolgente ed aggressivo anche se per quanto bello, forse un po’ lunghino.. Sfida equilibrata con gusti e stili differenti. Per il coraggio e l’innovazione diremmo Carea, ma la grinta e il sound di Joey sarebbero da premiare anch’essi.

Zhaman – Zanetti_Capitano/Marcomix

Red Hot Chili Peppers – Otherside(Zhaman)
I Quelli – Una Bambolina Che Fa No No No(Marcomix)

Duello particolare quello tra il manager invisibile e il nostro Marco Dens. Zhaman presenta un classicone dei Red Hot Chili Peppers, un brano sempre molto valido, musicalmente trascinante, una buona scelta per lui. Il manager Dens della competizione fa una scelta atipica: schiera infatti in onore delle sue numerose bambole gonfiabili, un pezzo che certamente viene rivolto anche al suo partner mai ripudiato: Zande85. Tralasciando il gossip, musicalmente è un pezzo datato 1966, semplice ma a tratti ripetitivo, un pezzo conosciuto, ma nulla di eccezionale. Dovrebbe vincere Zhaman a meno di clamorosi ribaltoni della giuria.

Mr. Barry/Kaiserniky – Canemacchina
Muse – New Born(Kaiserniky)
Relentless 7 – Shimmer & Shine(Canemacchina)

Bella tosta la sfida tra il sostituto temporaneo di Mr. Barry e il manager marchigiano. Kaiser propone un New Born dei Muse, è ben ritmato e con vari cambi d’intensità il cui risultato è un  mix particolare che sfoga gli stati umani più ricorrenti: dalla dolcezza alla rabbia non si fa mancare nulla. Canem risponde con un gruppo di recente formazione, un buon sound, allegro, vivace che piace, ma forse la voce di Ben Harper non è per tutti i gusti. Nel complesso risulta difficile fare una scelta, staremo a vedere.

BrainDamage85 – Pezzotto

Joe Satriani – Surfing With The Alien(BrainDamage85)
R.E.M. – Bad Day(Pezzotto)

Battaglia tosta tra il manager calabro-lugano e lo scugnizzo reporter. Brain propone un chitarrista con i "cosidetti" un buon pezzo, solo musica, bello rock, aggressivo e con molta carica adrenalinica. Pezzotto replica con uno storico brano dei R.E.M. Buona scelta, anche se da lui forse ci si sarebbe aspettato qualcosa di più. Melodicamente piace, ma la voce di Michael Stipe, può non piacere a tutti. Sfida equilibrata, forse di misura vediamo avvantaggiato brain.

Razorbladeromance – Knaz00
Damien Rice – Cannonball(Razorbladeromance)
Prophilax – Dora Daccela Ancora (Live)(Knaz00)

Derby tra "fratelli" di sangue quello tra il manager vicentino e il macabro knaz. Razor questa volta osa, rischiando un brano lento, romantico e che non siamo sicuri possa riscuotere ampi consensi da parte della giuria. Knaz risponde con un brano bello carico, aggressivo, ma dai contenuti discutibili ehehe. Difficile fare una previsione, sono due stili diversi con due contenuti diametralmente opposti. Forse sarebbe giusto un pareggio..sono come fratelli quindi forse andrebbe bene così ihihih

Zande85 – Lallo
Creedence Clearwater Revival – Proud Mary(Zande85)
The Cure – Friday I’m In Love(Lallo)

Non priva di fascino la sfida tra il manager cadorino e il vecchio cuore giallo-rosso. Zande schiera un pezzo di una band sconosciuta ai più, una scelta ritmata e piacevole che convince appieno la critica. Lalluzzo non sta a guardare e schiera un brano valido, famoso ma che forse è meno diretto ad un pubblico trasversale come quello del suo avversario. Friday I’m in Love ci sembra un pezzo forse  melodicamente un po’ piatto, una discreta scelta ma nulla di eccezionale. Ci sentiremmo quindi di premiare sia per il fattore "novità" che per la qualità musicale, il manager ampezzano.

AlexPinturicchio10 – Tittore

Queen – Let Me Live(AlexPinturicchio10)
The Primitives – Crash(Tittore)

Interessante lo scontro tra il romano juventino e il bischero dal piede comodo. Alex schiera un pezzo storico di una band storica, una buona scelta, ma forse sentita troppe volte. Tittore invece propone un brano che sa di novità per molti, o comunque per quelli meno attempati. Un brano allegrotto, anche se melodicamente non eccelso. La critica apprezza Tittore, per il fattore novità ma il brano forse non soddisfa appieno. Alex ha scelto una band storica, ma il brano forse è troppo conosciuto. Difficile fare un pronostico.

Mike75 – Torre878
Cat Stevens – Father And Son(Mike75)
Joe Cocker – With A Little Help From My Friends (Live Woodstock 69)(Torre878)

La Quattordicesima giornata si chiude col botto. Due brani emozionalmente molto intensi e molto validi.
Mike propone un brano strappalacrime, che ha come tema il rapporto non sempre facile tra padre a figlio. Un brano intenso, lento che nell’ascoltatore suscita forte emozioni. Il Direttore risponde con un brano un po’ più aggressivo, ma altrettanto valido e tosto, una buona scelta che ben contrasta il brano di Mike.
Sfida all’ultimo voto quella che chiude la Quattoridicesima giornata. Quello di Mike ci sembra favorito, ma lo spirito rock di Torre potrebbe essere l’arma in più per ribaltare il pronostico.

Condividi se ti piace!
Precedente Pago ergo sum Successivo Champions & Uefa Superleague Clausura: Risultati Semifinali Ritorno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.