Tanti auguri Roberto

Oggi Roberto Baggio, uno dei calciatori più forti della storia, compie 40 anni. Da qualche stagione oramai si è ritirato dalla carriera agonistica ma ancora davanti agli occhi di tutti ci sono i suoi capolavori, i suoi gol, le sue magie. In effetti, Baggio può essere considerato un vero e proprio mago poiché con la palla sapeva fare tutto quello che voleva, usava i piedi come un mago userebbe le mani. Da solo riusciva a incantare uno stadio intero, solo lui come nessun altro negli ultimi anni era in grado di attirare su di sé la simpatia e l’attenzione da parte di tutti indipendentemente dalla fede calcistica. Probabilmente Roberto Baggio ha ricevuto meno dal calcio rispetto a quello che ha dato a causa probabilmente di un calcio in lenta evoluzione che privilegiava i 4-4-2 a scapito dei pochi fantasisti rimasti ma anche a causa di pessimi rapporti con qualche allenatore (Lippi su tutti) e infine a causa di un ginocchio ballerino. Nonostante tutto ciò, la classe e il talento di questo giocatore sono venuti fuori fin dalle prime volte in cui ha calcato i campi di serie A fino all’ultima partita e sono ormai straordinariamente riconosciuti, come direbbe Manzoni, da tutti “dalle alpi alle piramidi, dal Manzanarre al Reno” e resteranno impressi nelle cassette e nelle menti di milioni di tifosi e appassionati di calcio.
Di fronte a una persona e un calciatore del genere tutto ciò che può essere scritto diventa riduttivo per cui non mi resta che fargli tanti auguri e dirgli un grazie sentito per tutte le emozioni che ci ha fatto provare!!!

Articolo di The Bosss
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente I Dischi del mese: Febbraio 2007 Successivo Quando il mondiale fa bene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.