Mourinho in pericolo

La Champions fa male alle italiane!
Le magnifiche quattro (ormai bisognerebbe dire tre) steccano clamorosamente in campionato a causa di un inesistente turnover che costringe gli atleti a giocare ogni tre giorni perché, evidentemente, i loro allenatori non ritengono le loro squadre composte da rose di calciatori intercambiabili che possano competere su due fronti.
Ciro Ferrara ha ovviato al problema decidendo di concentrarsi esclusivamente sul campionato e lo ha fatto uscendo a testa bassa dalla coppa dopo le quattro scoppole rimediate dal Bayern e dando il bis a Bari dove la squadre di casa è parsa il Barcellona al confronto della scalcinata compagine bianconera guidata dal suo oggetto misterioso (anche piuttosto caro) Diego.
E, mentre Fiorentina e Milan non avevano invece ancora smaltito la gioia della qualificazione e si sono dovute arrendere rispettivamente a Chievo e Palermo, l’Inter è stata l’unica reduce della due giorni di Champions a prendere un punto a Bergamo.
Qui nasce il paradosso: il mister dell’Inter che dovrebbe essere il più tranquillo e sereno per essere ancora in corsa in tutte le competizioni e per il primo posto nella classifica di serie A, appare invece il più nervoso di tutti e il suo stato d’animo contagia anche il pacato Giuseppe Baresi.
Josè Mourinho ha fatto il suo show anche questa volta, litigando e venendo quasi alle mani con un giornalista all’uscita dello stadio contribuendo ad alimentare le polemiche per i suoi atteggiamenti spesso fuori dalle righe.
Il portoghese è un uomo dal carattere difficile, sempre pieno di sé, spesso presuntuoso e spocchioso, sempre arrogante che crede di godere di un’immunità che gli consente di poter giudicare senza essere giudicato, di poter attaccare senza poter essere attaccato, vuole sempre avere ragione, si pone verso gli altri dall’alto del suo piedistallo dal quale, secondo lui, nessuno può farlo scendere e questo suo modo di fare causa poi un clima rovente intorno a lui.
Josè, stai attento, qualcuno per gli stessi motivi ha già ricevuto una statuetta (in faccia)…

P.S. Visitate il blog gestito dal nostro amico Kaiser
Tutto e di più sul mondo di SW:  https://scudettowebblog.altervista.org

Articolo di Mike75
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Gazzetta di Superlega Apertura: N.13 Del 14/12/2009 Successivo Beppo intervista Sprawl

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.