Bisogna saper vincere

Petacciato.
Un comune di meno di 3.500 abitanti del Molise, in provincia di Campobasso, una squadra di calcio che rischia, suo malgrado, di restare nella storia.
Mentre l’Inter vince lo scudetto, mentre l’Inter vede sfumare il sogno di concludere il campionato da squadra imbattuta, il Petacciato naviga in brutte acque nel girone H del campionato nazionale dilettanti.
32 giornate, nessuna vittoria, 5 pareggi, 27 sconfitte, 26 goals fatti e 76 subiti (peggiori difese e attacco del girone): questo il desolante bilancio della squadra molisana a due giornate dal termine del campionato.
Sembra quasi una storia da film, come la mitica Longobarda di Lino Banfi alias Oronzò Canà nel film l’Allenatore nel Pallone, solo che qui il personaggio folkloristico è il presidente Carmine D’Angelo, che le ha provate proprio tutte per far vincere la sua squadra arrivando fino al punto di rivolgersi ad uno stregone.
Un presidente che prima di tutte le partite riunisce tutta la squadra e lo staff nello spogliatoio incitandoli come si usa fare di solito nella pallavolo: tutti a testa china e abbracciati urlando inni di vittoria.
Ora mancano due giornate alla fine del campionato, alla fine di quest’incubo, alla fine del sogno di una sola vittoria.
La squadra sembra non crederci più (nell’ultima partita in casa ha perso 1-6), i tifosi sembrano non crederci più (è stato chiuso il sito ufficiale del Petacciato gestito appunto da un tifoso), ma ancora la vittoria può arrivare.
Qualcuno, infatti, è riuscito ad uscire da una situazione simile.
Allora presidente ci pensi, prenda l’allenatore giusto: con Canà, la bizona, il 5-5-5 e magari Aristoteles la prima vittoria arriverà.

Articolo di Mike75
A Cura del Gruppo Giornalistico di ScudettoWeb

Condividi se ti piace!
Precedente Lo scudetto estivo Successivo Louis Vuitton Cup 2007

2 commenti su “Bisogna saper vincere

  1. robynson il said:

    ciao! scusa se ti correggo ma il petacciato è una squadra del molise quindi non può essere abruzzese…a parte ciò buon 1 maggio..anche se sta quasi finendo…;O))

  2. Kaisernik il said:

    è stato un errore di battitura 😛 grazie mille per la segnalazione.

    Buon primo maggio anche a te

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.